Testimonianze

Pur avendo effettuato circa 50 esperienze outdoor, non abbiamo mai inserito le testimonianze dei nostri clienti.

Dal mese di giugno 2013 abbiamo deciso d’iniziare riportando il pensiero di quanti partecipano alle nostre attività di formazione outdoor.

———————————

 

  • Mascia Bailo, Responsabile del personale in Caleidos – 11 giugno 2013

    Mi sono approcciata alla formazione outdoor in modo assolutamente positivo, ma con il classico interrogativo di chi non conosce: “l’outdoor – servirà a qualcosa?”

    Devo dire che questa esperienza ha superato le mie aspettative. In aula si può imparare molto, ma tutto dipende dalla capacità di ognuno di saper calare quanto imparato nella realtà quotidiana. Qui l’esito riscontrato nei nostri collaboratori, dimostra quanto questo approccio sia più immediato; sei coinvolto anche se non vuoi. Sono stati tutti piacevolmente “scossi” da questa esperienza. vedi Foto e Commenti sull’esperienze

 

  • Luca Gobbato, Direttore generale Jtaca – 17 giugno 2013

    Suggerisco a tutte le persone che, come me, occupano posizioni di responsabilità all’interno di contesti organizzativi di vario genere, di far svolgere ai propri collaboratori un’esperienza simile, partecipandovi possibilmente in veste di osservatore.
    L’Outdoor rivela le persone per ciò che sono e posso assicurarvi che si raccolgono più informazioni in tre giorni su di loro, le loro relazioni e le loro vere motivazioni, che in tre anni.
    L’aria aperta, le difficoltà, i momenti conviviali e l’inesistenza di rapporti gerarchici verticali o orizzontali semplificano e scarnificano all’essenziale i processi di interazione e comunicazione.
    Tornerete con una mappa relazionale del vostro contesto lavorativo, molto diversa da quella che avevate o pensavate di avere, certamente con molte risposte, probabilmente con altrettante domande.
    Ci saranno conferme, piacevoli sorprese e anche cocenti delusioni e questo processo di rielaborazione durerà a lungo, anche una volta rientrati.
    In ogni caso l’Outdoor parla a tutti con lo stesso linguaggio, e chi ha ancora la curiosità ed il coraggio di mettersi in discussione ne trarrà un insegnamento profondo e duraturo.
    Male, di sicuro, non Vi farà.  vedi Foto e Commenti sull’esperienze

close
Facebook Iconfacebook like buttonTwitter Icontwitter follow buttonLa nostra pagina Google+La nostra pagina Google+